2018, dal 18 al 20 gennaio– Lucca, Carlo Piaggia

Dal 18 al 20 di gennaio p.v. si terrà una tre giorni di studio e di conoscenza dell’ Africa vista con gli occhi di Carlo Piaggia che attraverso i suoi viaggi ha di fatto avviato quel processo di storia dei popoli scritta dai popoli. L’organizzazione è curata dal club per l’UNESCO di Lucca, Comune di Capannori, Museo Athena e Istituto Storico Lucchese. Piaggia si avvicinò con un atteggiamento di umiltà e partecipazione ai popoli dell’Africa.

Nella prima giornata gli studiosi Prof. Antonio Romiti e Prof. Marco Puccinelli presso il Museo Athena di Capannori conserveranno sull’Abissinia e il mondo tribale, in questa occasione sarà possibile visitare la mostra: “Etiopia sulle orme di Carlo Piaggia” che fa parte della rassegna:” Alla Scoperta dell’Africa”

Nella giornata di venerdì 19 gennaio alle ore 17. 30 presso la Badia di Cantignano sarà presentata l’imponente monografia, in due volumi, dal titolo: “Carlo Piaggia e le sue esplorazioni africane (1851-1882)”,
Oltre duemila pagine nate dalla collaborazione di vari esperti e studiosi, che, coordinati da Luca Lupi, considerato il massimo esperto multidisciplinare della regione africana, hanno raccolto gli studi fino ad oggi pubblicati, ampliandoli, integrandoli e evidenziando molti punti di novità rispetto alla letteratura precedente.

La pubblicazione risulta piacevolmente articolata, grazie alla riproduzione integrale di tutti i documenti e i testi autografi del Piaggia (memorie, lettere, appunti vari e altro ancora), presentati con piglio divulgativo grazie alle tante note e box di approfondimento proposti a supporto del lettore. Ma in prima battuta questi volumi sono un vero piacere per gli occhi, grazie all’utilizzo intelligente e trasversale di un’ampia gamma di fonti riprodotte e di tavole esplicative. Protagoniste le carte e cartografie dell’epoca, sempre commentate e leggibili con una precisa individuazione delle aree d’interesse e degli itinerari percorsi.

http://www.clubunescolucca.it/2018/01/13/tre-giorni-scoprire-lafrica-carlo-piaggia/

Si tratta di un progetto pluriennale del club per l’UNESCO di Lucca afferente al settore delle scienze sociali dell’UNESCO avviato dal past presidente del Club per l’UNESCO di Lucca Prof. Giorgio Tori curatore di alcuni articoli all’interno del volume condiviso dall’Amb. Nuraldin Satti, già ministro degli affari esteri in Sudan, e attuale Membro del Consiglio di Amministrazione del fondo Internazionale per la Promozione della Cultura UNESCO e da Fabrizio Lobasso Ambasciatore Italiano in Sudan. Nel mese di settembre si intende proseguire il progetto presentando nella capitale del Sudan questo prezioso lavoro con l’apposizione di una targa all’interno della The Future University di Khartum in ricordo di Piaggia caro al popolo del Sudan quanto ai lucchesi. Grazie alle visite guidate e alle conversazioni con gli esperti in questa tre giorni si potrà davvero comprendere un pezzo dell’anima del popolo africano e apprezzarne usi e costumi.

Condividi

I commenti sono chiusi.